Quali sono i diritti dell’Interessato?

< Indietro

La normativa attribuisce specifici diritti all’interessato, il quale, per l’esercizio di tali diritti, può rivolgersi direttamente al titolare del trattamento. L’interessato può esercitare i suoi diritti anche in un momento successivo a quello in cui ha prestato il consenso, potendo così revocare un consenso già prestato. I diritti esercitabili dall’interessato sono i seguenti:

– esercitare l’opposizione al trattamento in tutto o in parte;
– ottenere la cancellazione dei dati in possesso del titolare;
– ottenere l’aggiornamento o la rettifica dei dati conferiti;
– chiedere ed ottenere in forma intellegibile i dati in possesso del titolare (diritto di accesso);
– chiedere ed ottenere trasformazione in forma anonima dei dati;
– chiedere ed ottenere il blocco o la limitazione dei dati trattati in violazione di legge e quelli dei quali non è più necessaria la conservazione in relazione agli scopi del trattamento.